• Home
  • News
  • Adunanza Plenaria n. 1 del 6 aprile 2017

Adunanza Plenaria n. 1 del 6 aprile 2017

 

 

Massima 1

Presupposti revocatori ex art. 395  n.6 c.p.c. 

 

Ai fini dell’integrazione del motivo revocatorio di cui all’art. 395, n. 5), cod. proc. civ. devono concorrere, in via cumulativa, i seguenti presupposti:

(i) il contrasto della sentenza revocanda con un’altra precedente avente tra le parti autorità di cosa giudicata sostanziale;

(ii) la mancata pronuncia sulla relativa eccezione da parte del giudice della sentenza revocanda.

 

Massima 2

Oggetto del giudizio di ottemperanza 

Il proprium del giudizio di ottemperanza si risolve nell’interpretazione della sentenza ottemperanda, scomponendosi, invero, la decisione da assumere in tale sede in una triplice operazione logica:

- di interpretazione del giudicato al fine di individuare il comportamento doveroso per la pubblica amministrazione in sede di esecuzione;

- di accertamento del comportamento in effetti tenuto dalla medesima amministrazione;

- di valutazione della conformità del comportamento tenuto dall’amministrazione rispetto a quello imposto dal giudicato.

Di Sotto Studio Legale

Consulenza e assistenza legale

Orari e Contatti

Riceviamo a studio previo appuntamento il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 15:30 alle 18:00.
  • Telefono: 0776/270140
  • E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Copyright © 2014 Di Sotto Studio legale
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.Maggiori informazioni.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.