• Home
  • Giurisprudenza
TAR-Ancona.jpg

Massima

Il mancato possesso, originario o sopravvenuto, in capo all’ausiliaria di un requisito di partecipazione non determina l'esclusione dalla gara

L’attuale normativa sull’avvalimento prevede che la stazione appaltante, laddove rilevi che l’impresa ausiliaria non è in possesso di uno o più requisiti di ammissione (fra i quali è ricompresa ovviamente la correntezza contributiva), “impone” - e non “può imporre” - al concorrente di sostituire l’ausiliaria. Questo significa, che in nessun caso il mancato possesso, originario o sopravvenuto, in capo all’ausiliaria di un requisito di partecipazione (o anche di un requisito tecnico, quale ad esempio l’attestazione SOA) può determinare l’automatica esclusione dell’ausiliata. L’art. 89, inoltre, non pone limiti temporali all’esercizio del potere-dovere di procedere alla sostituzione dell’ausiliaria, salvo ovviamente il limite massimo costituito dalla data di prevista stipula del contratto.

Continua a leggere

Latina-2.jpg

Massima

 

Piani seminterrati e loro computabilità a fini urbanistico-edilizi

 

Il piano interrato la cui volumetria non sia computabile va ristretta alla destinazione degli stessi ad usi episodici o meramente complementari, per cui il locale seminterrato adibito ad attività umane di tipo continuativo, con presenza e permanenza di persone, va disciplinato a tutti gli effetti come locale costruito sopra il piano di campagna; e che “la realizzazione di un volume interrato determina inevitabilmente una alterazione dello stato dei luoghi, rilevante oltre che sotto il profilo paesaggistico anche sul piano urbanistico-edilizio, salvo che per le sue caratteristiche non possa essere qualificato come un mero volume tecnico.

Continua a leggere

Latina.jpg

Massima

Sulla legittimità di un’offerta recante l’indicazione pari a zero degli oneri per la sicurezza

L’indicazione degli oneri per la sicurezza in misura pari a zero non implica omissione (con conseguente violazione della clausola della lettera di invito) ma pone solo ed eventualmente un problema di verifica della congruità dell’offerta, tanto più che nella fattispecie si tratta di un modesto affidamento relativo a un servizio sostitutivo di mensa, per cui la problematica relativa agli oneri per la sicurezza appare relativamente residuale.

Continua a leggere

download.jpg

Massima

Sull’interesse ( immediato ) a impugnare il bando di gara 

I bandi di gara vanno normalmente impugnati unitamente agli atti che di essi fanno applicazione, dal momento che sono questi ultimi ad identificare in concreto il soggetto leso dal provvedimento, ed a rendere attuale e concreta la lesione della situazione soggettiva dell'interessato, fatta salva l’ipotesi in cui si contesti la legittimità  di clausole che impediscono la partecipazione alla selezione ( c.d. immediatamente escludenti) oppure impositive di oneri incomprensibili, o  sproporzionati o, infine, tali da impedire di fatto la formulazione dell'offerta.

Continua a leggere

Lecce.jpg

Massima

Sulla natura sanzionatoria  dell’indennità ex art. 167 del Codice dei beni culturali e del paesaggio

L’art. 167 d.lg. n. 42/2004 (già art. 15 l. n. 1497/1939, divenuto poi art. 164 d.lg. n. 490/1999) va interpretato nel senso che l’indennità prevista per abusi edilizi in zone soggette a vincoli paesaggistici costituisce vera e propria sanzione amministrativa (e non una forma di risarcimento del danno), che, come tale, prescinde dalla sussistenza effettiva di un danno ambientale.

Continua a leggere

Di Sotto Studio Legale

Consulenza e assistenza legale

Orari e Contatti

Riceviamo a studio previo appuntamento il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 15:30 alle 18:00.
  • Telefono: 0776/270140
  • E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Copyright © 2014 Di Sotto Studio legale
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.Maggiori informazioni.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.